💡 Google - Come ottimizzare Google Shopping per ottenere risultati migliori?

Massimizza le tue possibilità di visualizzare rapidamente i tuoi prodotti su Google Shopping e aumenta il tuo tasso di conversione.

Titoli, immagini, descrizione, promozione ecco le principali ottimizzazioni da fare:

Promemoria

Per configurare il tuo catalogo per gli annunci Shopping, segui i consigli raccolti in questa guida: "Google API Services".

Consiglio #1: Includi il marchio nel titolo sistematicamente

Se il tuo titolo non include il marchio, crea una regola in Lengow.

Attenzione, il tuo titolo non deve superare i 150 caratteri, sapendo che solo i primi 70 caratteri sono visibili. Più accurato e pertinente è il tuo titolo, più il tuo prodotto apparirà nei risultati di ricerca nelle posizioni superiori.

Se il tuo titolo supera i 150 caratteri, Google lo troncherà. Ne sarai avvisato.


e72a7ef8-17b6-407e-a7a3-876553d05511.png

Aggiungi un marchio nel titolo

Consiglio #2: Includi la taglia e il colore nel titolo

Nei risultati di ricerca, Google offre altri filtri come colore e taglia. Non perdere queste opportunità e includi colore o taglia, o entrambi nel tuo titolo.

Puoi anche personalizzare il tuo titolo dall'Abbinamento degli attributi (assicurati di utilizzare il carattere spazio tra i campi). Ricorda che se applichi una regola su questo campo, questa regola prevarrà sull'abbinamento. Controlla sempre nell'Anteprima se i tuoi dati corrispondono alle tue aspettative.

Consiglio #3: Evita titoli duplicati

Questo consiglio è principalmente per i prodotti varianti (taglia, colore ....).

Google si aspetta un singolo titolo per prodotto. Pertanto include le variazioni nel titolo e aggiungi l'esclusione per escludere i prodotti 'genitori' dalla visualizzazione di Google e visualizzare solo i prodotti di variazione e i prodotti semplici.

Capture_d_e_cran_2019-03-26_a__17.00.20.png

Esclusione: Non inviare il mio prodotto se è un prodotto 'genitore'

Consiglio #4: Fai test A/B sul titolo in base ai risultati della campagna

Non esiste un modo corretto per creare titoli. I risultati variano da un campo all'altro.

Ti consigliamo di fare quanti più test A/B vuoi/puoi per sapere quale formula funziona meglio (Leggi il nostro articolo a riguardo: Google Shopping: Conduci test A/B con etichette personalizzate tramite Lengow)

Capture_d_e_cran_2019-03-26_a__14.57.54.png

Test A/B basato sul titolo

Buono a sapersi

  • Per massimizzare le impressioni indica termini generici nei tuoi titoli
  • Per ottimizzare il CTR indica termini più specifici nel tuo titolo
  • Metti il marchio al primo posto, se è un marchio ben noto

Consiglio #5: Fornisci un attributo 'Product_type' accurato

Inizialmente, Google vuole che tu categorizzi i tuoi prodotti come nel tuo catalogo.

L'attributo 'product_type' è aggiuntivo rispetto all'Abbinamento di categoria. Non viene utilizzato per ordinare i tuoi prodotti in Google, ma aiuta ad organizzare le tue campagne Shopping in Google Ads. Più esatto e granulare, più facile sarà la tua campagna. Il campo 'Product_type' è limitato a 750 caratteri in Google.

Se il tuo feed di origine include le categorie dei prodotti come un breadcrumb di categoria, o la categoria del tuo prodotto, puoi abbinare questo campo.

Inoltre, crea questo breadcrumb di categoria dai campi del tuo feed di origine, grazie alle regole o aggiungi nel tuo campo del feed di origine(i) che potrebbero essere utili per il passaggio della categoria.


Esempio 1: Creiamo una regola in modo che il tuo marchio sarà posizionato alla fine del tuo attributo product_type. (vedi immagine)

Si prega di notare che esistono tante regole quanti sono i cataloghi. Ti consigliamo di costruire correttamente il tuo feed di origine prima di utilizzarlo in Lengow.

f404fe5a-9daf-4066-8076-2ba371e38101.png

L'attributo Product_type ti permette di ordinare il tuo catalogo per facilitare le tue campagne Google Shopping

Consiglio #6: Pagina del prodotto di alta qualità

Una pagina del prodotto ordinata, chiara e precisa che indica le principali caratteristiche del prodotto e il contenuto del pacchetto se necessario è essenziale per ottimizzare il tasso di conversione.

Aggiungi le informazioni più importanti nei primi 160 a 500 caratteri.

Google accetta un massimo di 5000 caratteri per la descrizione.

Utilizza la seguente funzione 'TRUNC' per ridurre il numero di caratteri nella tua descrizione:

Capture_d_e_cran_2019-03-26_a__17.09.31.png

Tronca la descrizione fino a 5000 caratteri

Se non vuoi tagliare l'ultima parola della tua descrizione, usa la funzione SMARTTRUNC in modo che tutte le tue descrizioni termineranno con una parola completamente scritta: SMARTTRUNC($campo_testuale,numero di caratteri)

Capture_d_e_cran_2019-03-26_a__17.08.36.png

Tronca le descrizioni senza tagliare l'ultima parola usando la funzione SMARTTRUNC

Attenzione, la descrizione non deve includere:

  • Testo promozionale (es: spedizione gratuita)
  • Lettere maiuscole o campi stravaganti (PRO-MO-TION, ಠ_ಠ)
  • Parole in una lingua straniera
  • Link di reindirizzamento

Consiglio #7 : Saldi – promozioni

Per i periodi di saldi o altri momenti commerciali di rilievo, ti consigliamo di impostare i campi in anticipo (almeno 7 giorni prima dell'inizio dell'operazione), per assicurarti che le tue modifiche vengano prese in considerazione il giorno D.

Per gestire le vendite/promozioni, riempi questi campi:

  • prezzo_di_vendita: il prezzo del tuo prodotto durante il periodo di vendita/promozione
  • prezzo: il prezzo del tuo prodotto prima del periodo di vendita/promozione

Se imposti le tue vendite/promozioni in anticipo, riempi questo campo per evitare di visualizzare subito il tuo prezzo ridotto:

  • data_effettiva_prezzo_di_vendita: date in cui iniziano e finiscono le tue vendite/promozioni. Riempire il valore "2018-06-27T08:00-0200/2018-08-07T23:00-0200" per tutti i tuoi prodotti in saldo.

Consiglio #8: Immagini di buona qualità

Usa un'immagine di qualità che mostra accuratamente il prodotto venduto riempiendo il campo 'link_immagine'.

Se hai altre visualizzazioni del prodotto, mostrale utilizzando il campo 'link_immagine_aggiuntiva'.

È stato osservato che più fornisci visualizzazioni del prodotto, più aumenta il tasso di conversione.

Capture_d__cran_2018-11-19___15.25.55.png

Puoi inviare fino a 10 immagini

Raccomandazioni

  • Se stai vendendo un prodotto blu e un altro verde, usa la prima immagine che mostra il blu poi la seconda immagine con il verde.
  • Usa immagini di buona qualità con sfondo bianco (più di 64 pixel e meno di 16MB/immagine)
  • Google consiglia di fornire immagini di 800*800 pixel.
  • Il tuo prodotto dovrebbe coprire tra il 75% e il 90% dell'immagine.
  • In caso di un pacchetto, usa come immagini principali l'immagine del prodotto da solo. Mostra un'immagine completa del pacchetto in un'immagine secondaria.

Consiglio #9 : Usa 'Etichetta personalizzata'

Per risparmiare tempo e denaro, ti consigliamo di ottimizzare le tue campagne Google Shopping, utilizzando le Etichette personalizzate. Ti aiuteranno a creare gruppi di annunci segmentando il tuo catalogo di prodotti.
La creazione di etichette (ne esistono 5 da 0 a 4) può essere fatta direttamente da Lengow utilizzando il feed che stai inviando a Google.


Capture_d_e_cran_2019-03-26_a__17.10.25.png

Campi Etichetta personalizzata in Lengow, numerati da 0 a 4

Secondo il tuo catalogo e la tua strategia, hai la possibilità di dividere il tuo catalogo in cinque parti (alcuni esempi di seguito). Th

In questo modo, restringerai la visualizzazione dei tuoi prodotti in base alla tua strategia.

Capture_d_e_cran_2019-03-26_a__15.45.19.png

Esempio di segmentazione per un catalogo

Esempio

Supponiamo che tu stia vendendo cappotti e costumi da bagno. In questo caso, puoi creare un'etichetta personalizzata "stagione" per ridurre le offerte per i costumi da bagno in inverno e aumentare le offerte per i cappotti.

→ Non inviare i miei prodotti quando “custom_​label_​0" è ‘Inverno’.

Poi, sarai in grado di impostare una regola, che indicherà che dal 1° di marzo, non invierai cappotti con l'etichetta "Inverno".

10 usi delle etichette personalizzate (lista non esaustiva):

  • Crea un'etichetta "Nuovo" per i tuoi nuovi prodotti
  • Evidenzia le tue promozioni
  • Separare i prodotti ad alto e basso margine per fare offerte specifiche e aumentare il ROI
  • Raggruppa le tue vendite migliori (ad esempio: prodotti con un tasso di conversione superiore al 15%)
  • Scommetti sulla stagionalità. In estate, aumenta le offerte sui costumi da bagno e abbassa le offerte sui cappelli di lana
  • Evidenzia i prodotti outlet
  • Crea segmenti per fasce di prezzo da 0 a 50 € / da 50 a 100 € ...
  • Isola i prodotti con un alto tasso di reso o di assistenza post-vendita per ridurre la loro offerta
  • Identifica i prodotti in base alla loro data di lancio
  • Raggruppa i tuoi prodotti per tasso di clic
Questo articolo è stato tradotto automaticamente. In caso di dubbio, faccia riferimento alle versioni originali in inglese o in francese.

Articoli in questa sezione

I nostri orari di assistenza
Dan Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 6:30